Daphné

IGT Toscana Bianco

Vino biologico e biodinamico

 

19,00 €

iva inclusa

Descrizione:
Daphné è il nostro bianco macerato, per usare un termine più trendy un “orange wine”. La prima annata risale al 2007 proprio quando si decise di valorizzare questa bellissima parcella, chiamata “Luana”, di oltre 60 anni, e le sue maestose vigne di trebbiano e malvasia bianca piantate come da tradizione in modo promiscuo. Successivamente nel 2015 abbiamo piantato, allo stesso modo, una nuova vigna di trebbiano e malvasia bianca, per poter promuovere di più questa ricerca di un vino bianco toscano legato alla tradizione, di estrema complessità e struttura.

Vitigno:
80% Trebbiano Toscano 20% Malvasia Bianca; esposizione Sud-Ovest; potatura guyot per le vigna giovane e cordone speronato per la vigna vecchia; 3000-5000 piante ad ettaro, suolo profondo argillo-calcareo con presenza di fossili del Plio-Pleistocene e assenza di scheletro.

Vendemmia:
le uve, raccolte a mano l’ultima settimana di settembre, sono portate subito in cantina, in piccole ceste, per preservare l’integrità dei chicchi.

Vinificazione:
questo particolare vino è il risultato di un lungo lavoro di ricerca e di prove fatte sulla macerazione delle uve, per esprimere il meglio del Trebbiano e Malvasia Bianca. Il Daphné macera dai 5 ai 10 giorni sulle bucce a seconda delle annate, in vasche aperte, a temperatura ambiente, con follature manuali più volte al giorno, per estrarre profumi, tannini e fenoli. Dopo la macerazione continua la sua fermentazione in Barriques e Tonneaux, senza aggiunta di lieviti selezionati e senza additivi chimici. Affinato in legno per circa 10-12 mesi ed imbottigliato senza filtrazioni, che compromettano la vivacità del vino, né chiarifiche.

Caratteristiche sensoriali:
Dal colore dorato, Daphné è un vino complesso, con una struttura importante paragonabile ad un rosso. Floreale al naso, grazie alla Malvasia Bianca, con sfumature erbacee, al palato si presenta minerale e voluminoso, grazie al Trebbiano. Chiude con sapori di frutta, piacevole e persistente.

Abbinamenti:
La struttura permette l’abbinamento del Daphné a pietanze che generalmente si sposano ai vini rossi: carni, formaggi stagionati, eccellente con il fois gras, esprime tutta la sua complessità con il Tartufo Bianco di San Miniato. Interessante anche l’abbinamento con curry speziati della tradizione indiana.

Come servire:
12-17 gradi - scaraffarlo 20 minuti prima per esaltarne i profumi.

DAPHNE SchedaVino (740,13 KB)

DAPHNE English pdf (745,67 KB)
Loading...
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.